Tempo di castagne: rimedi naturali

 

…a cura di Anna Maria Matilde Filippozzi

 

Il consumo di castagne è molto utile per diversi aspetti ed apporta numerosi benefici.
Castagne bollite
Secondo i rimedi della nonna, l’acqua di bollitura delle castagne sarebbe un buon rimedio naturale per chi soffre di problemi cardiaci, gotta e mal di testa. Quest’acqua inoltre può esser usata per il risciacquo dei capelli poiché ne aumenta la lucidità, la forza e la morbidezza. Si può fare una maschera con la polpa della castagna a cui si aggiungerà dell’olio evo o di germe di grano, un tuorlo d’uovo e succo di limone qb.
Castagne arrosto
Le castagne arrosto sarebbero un buon rimedio per chi ha problemi di milza, mentre chi ha problemi di fegato dovrebbe consumarle bollite. La farina di castagne è invece consigliata per chi soffre di disturbi renali e per chi soffre di flusso mestruale abbondante.
Farina di castagna
La farina di castagna amalgamata con yogurt, miele ed una goccia di olio essenziale di rosa mosqueta è un’ottima maschera per mani, collo e viso, aiuta a prevenire i segni del tempo e rende la pelle elastica e morbida. La farina di castagna amalgamata invece a miele, limone e tuorlo d’uovo aiuta a riequilibrare la pelle grassa.
Infuso
Anche le foglie di castagno sono utilizzate come rimedio naturale: l’infuso difatti aiuta a combattere la tosse, il raffreddore ed ha un’azione espettorante.

↓