Edizione Speciale * San Valentino 2017*

 

…a cura di Anna Maria Matilde Filippozzi

 

Happy-Valentines-Day-PNG

Schermata-2015-02-05-alle-10.49.48


Amore

Se guardi in cielo
e fissi una stella,
se senti dei brividi
sotto la pelle,
non coprirti,
non cercare calore,
non è freddo
ma è solo amore.

• Kahlil Gibran •

C’è un giorno dell’anno che tira fuori il lato più romantico di tutti noi: è San Valentino!

Nel giorno della festa ci si scambia le valentine, bigliettini d’amore con cuori, colombe e frecce di Cupido e soprattutto si offrono cioccolatini.

Curiosità: SAN VALENTINO NEL MONDO

 San Valentino in Giappone.
In Giappone la festa di San Valentino viene celebrata seguendo un preciso rituale: il 14 febbraio le ragazze offrono del cioccolato (solitamente scuro) al ragazzo che amano come strumento di comunicazione non verbale. Se costui accetta l’amore della ragazza, può ricambiare con un altro gesto che consiste nel consegnare a sua volta un dono alla ragazza il 14 marzo, il white day. Solitamente il dono che viene consegnato per il white day consiste in un pacchetto di cioccolato bianco (ma anche biscotti, dolci in genere o anche peluche, gioielli e biancheria intima, l’importante è che sia di colore bianco o chiaro e più costoso di quello ricevuto: si usa infatti l’espressione sanbai gaeshi  (“tre volte al ritorno”) per indicare che il regalo dell’uomo deve avere un valore doppio o triplo di quello della donna. Come per il cioccolato di San Valentino, anche per il white day esistono tre categorie di doni:
 “cioccolato del favorito”) che si consegna alla persona amata
 “cioccolato dell’amico”) regalato agli amici
 “cioccolato d’obbligo”), dato per convenzione sociale a colleghi e compagni
In tempi più recenti il rito della consegna del cioccolato viene effettuato non solo dalle ragazze (che sono ancora la maggioranza), ma in generale da chi prova un sentimento nei confronti di qualcun altro: è un modo per confessare il proprio amore, amicizia o altro in base al contesto.
In Cina la festa degli innamorati è definita la festa del Doppio Sette. La leggenda racconta che la giovane figlia di un imperatore e un pastore si amavano, ma per impedire la loro unione erano stati esiliati su due stelle diverse, ma possono incontrarsi nel settimo giorno del settimo mese lunare.
In Catalogna si celebra il 23 aprile, giorno di Sant Jordi (San Giorgio). Il santo secondo la leggenda avrebbe salvato una principessa dalle grinfie di un drago, tagliando la testa al mostro. Dal sangue versato nacque una rosa. Nella tradizione catalana i ragazzi regalano una rosa alle donne che ricambiano con un libro, dato che in questa data si celebra la Giornata Mondiale del Libro.
 In Argentina, terra della seduzione e del tango, la festa dura un’intera settimana, durante la quale si celebra anche l’amicizia e non solo l’amore.
Tutti conosciamo la festa di San Valentino, la festa degli innamorati ma soprattutto dell’amore.
 Buon San Valentino e tanta cioccolata a tutti!
 images
 “L’amore vero si manifesta nei piccoli gesti, negli sguardi attenti, nelle carezze inattese, nella presenza silenziosa, che dice più di mille parole”
(S. Littleword)
↓