Edizione Speciale * Pasqua 2024 *

…a cura di Anna Maria Matilde Filippozzi

 

 

 

 

 

 

 

La Pasqua è una “festa mobile” che viene scelta per corrispondere alla prima domenica successiva alla luna piena dopo l’equinozio di marzo, e si verifica in date diverse in tutto il mondo poiché le chiese occidentali usano il calendario gregoriano, mentre le chiese orientali usano il calendario giuliano.

La maggior parte degli storici, compresi gli studiosi della Bibbia, concorda sul fatto che la Pasqua era in origine una festa pagana. Tuttavia, vi è un certo disaccordo da quale tradizione pagana sia emersa la festa. 

Una prospettiva correlata è che la Pasqua fosse in origine una celebrazione di spirito di rinnovamento, celebrata all’equinozio di primavera il 21 marzo, segna il giorno in cui la luce è uguale all’oscurità e continuerà a crescere dopo un lungo inverno buio, rappresenta con  l’arrivo della primavera, la fertilità della stagione.

La maggior parte delle analisi dell’origine della parola “Pasqua” concordano sul fatto che prende il nome da Eostre, un’antica parola che significa “primavera”, anche se molte lingue europee usano una forma o l’altra del nome latino per Pasqua, Pascha, è quindi associata alla festa ebraica di Pesach attraverso il suo simbolismo e significato, così come la sua posizione nel calendario.

Mentre ci sono differenze distinte tra le celebrazioni di Pesach e di Pasqua, entrambe le feste celebrano la rinascita: nel cristianesimo attraverso la risurrezione di Gesù e nelle tradizioni ebraiche attraverso la liberazione degli israeliti dalla schiavitù.

Poiché la chiesa credeva che la resurrezione avesse avuto luogo una domenica, si decise che la Pasqua dovesse cadere sempre la prima domenica dopo la prima luna piena che segue l’equinozio di primavera. Da allora la Pasqua è rimasta senza una data fissa.

Le usanze più ampiamente praticate nella domenica di Pasqua riguardano il simbolo del coniglio e l’uovo.

Il coniglio é un simbolo associato che rappresenta l’inizio della primavera.

Per i cristiani, l’uovo è il simbolo della tomba in cui è stato collocato il corpo di Gesù, mentre rompere l’uovo rappresenta la resurrezione di Gesù.

L’uovo come simbolo di fertilità e di vita rinnovata, risale agli antichi egizi che avevano  l’abitudine di colorare e mangiare uova durante la loro festa di primavera“. Nell’antico Egitto, un uovo simboleggiava il sole.

Indipendentemente dalle origini molto antiche del simbolo dell’uovo, la maggior parte delle persone concorda sul fatto che nulla simboleggia il rinnovamento più perfettamente dell’uovo come  promessa di vita.

Sia che la si osservi come una festa religiosa che commemora la resurrezione di Gesù Cristo, o un momento in cui si può festeggiare l’arrivo della primavera, la celebrazione della Pasqua conserva ancora lo stesso spirito di rinascita e rinnovamento, come è stato per migliaia di anni.

Pasqua è il simbolo del Rinnovamento, della Gioia e della Rinascita.

In questo giorno per tutti un po’ speciale, vi auguriamo di trasformare i vostri sogni

in una splendida realtà, per sorridere ai giorni che verranno con quella gioia nel cuore che solo le cose autentiche e genuine sanno donarvi.

(Stephen Littleword)

Buona Pasqua di serenità e gioia da tutti noi.

 

↓