Edizione Speciale * Carnevale 2022 *

…a cura di Anna Maria Matilde Filippozzi

 

 

 

 

 

Come sappiamo, fin dai tempi antichi il simbolo del Carnevale sono le maschere.

Oltre alle maschere, l’altro simbolo per eccellenza sono i coriandoli colorati.

Si tratta di un’usanza antica nata in Italia attorno al XVI secolo. All’epoca, i coriandoli erano piccole caramelle fatte con i semi dell’omonima spezia rivestiti di zucchero. Si trattava di veri e propri dolcetti profumati, motivo per cui in molte lingue straniere come inglese, tedesco, spagnolo, francese e svedese, i coriandoli sono ancora chiamati confetti. La loro prima apparizione viene indicata all’inizio del ‘500: i frutti della pianta del coriandolo venivano rivestiti di zucchero diventando perfetti per essere lanciati sulla folla mascherata. La loro produzione però era molto costosa, quindi, presto vennero sostituiti da palline create con il seme del coriandolo ricoperto di gesso.

In seguito, all’industriale milanese Enrico Mangili, venne l’idea di creare dei piccoli dischetti di carta riciclando lo scarto delle carte traforate che venivano utilizzate negli allevamenti di bachi da seta, all’epoca particolarmente numerosi in Lombardia.

Inizialmente erano tutti di colore bianco, dopo l’inizio della produzione a livello industriale si decise di fabbricarli anche colorati, fu così che nacquero queste icone carnevalesche.

Mangili, passò alla storia come l’inventore dei coriandoli che grazie a lui, iniziarono a essere lanciati a Carnevale. All’ingegnere milanese, si deve anche attribuire la creazione delle stelle filanti; nell’idearle l’uomo si ispirò alle striscioline di carta che scorrevano nei telegrafi per ricevere i segnali alfabetici Morse.

Ma, al di là della loro storia e origine, i coriandoli colorati portano senza dubbio allegria e felicità tra le strade e nei cortili durante il Carnevale, i piccoli ritagli di carta associati alla gioia carnevalesca sono amati da tutti i bambini e non solo.

Non ci può essere una festa in maschera o una sfilata di Carnevale che non preveda il lancio dei coriandoli.

Buon Carnevale e

Tanti coriandoli a tutti !

↓