Pubblicazione del libro – “ENTRAMI”… di Mariabenedetta Pasquali… segnalazione a cura di Elisa Zoppei… – 82

…a cura di Elisa Zoppei

Nota personale

Il libro ENTRAMI, inserito nel programma dall’Accademia “Maria Callas” nell’Estate Zeviana, è stato presentato al pubblico in una serata dedicata alla recitazione delle arditamente anticonvenzionali poesie di Mariabenedetta Pasquali. Le magnifiche voci di Sabrina Modenini e Andrea de Manincor, accompagnate dalle danze eseguite a tempo di tango dagli straordinari ballerini Roberta Papetti e Pierluigi Mirandola, hanno dato vita a uno spettacolo penetrante di Bellezza, Poesia e Amore.

Editore: Aletti
Collana: Poeti in transito
Codice EAN: 9788859172468
Anno edizione: 2021
Anno pubblicazione: 2021
Dati: 92 p., brossura

Disponibile anche in eBook a € 13.00

Nella sua  prefazione alla raccolta poetica ENTRAMI, Alfredo Rapetti Mogol* coglie nelle poesie di Mariabenedetta Pasquali, un territorio poetico dalle frontiere aperte senza nessun confine a esclusione di “chi non ama”. “…La lirica dell’autrice non appartiene a chi non fa dell’amore la sua stella polare, il suo centro di gravità permanente… La sua grammatica emotiva scava nell’essenza delle cose, senza pudori, senza paure… Entrami, attraversami, raccoglimi sono tre imperativi categorici, tre richieste d’amore… Versi inattesi spiazzanti, colpiscono al cuore facendo vibrare le pagine di un eco magico ” .

*Figlio del Maestro Giulio Rapetti Mogol, autore per eccellenza dei testi delle canzoni di maggior successo, Alfredo Rapetti Mogol (in arte Cheope, Milano, 1961), uscendo  da dietro le quinte della notorietà paterna, si è a sua volta affermato come paroliere dei nostri cantanti più famosi (Mengoni, Pausini, Ramazzotti, ecc…), distinguendosi anche come pittore. Nella prefazione a questo primo libro di poesie di Mariabenedetta Pasquali, sa dare alle parole il colore e il peso artistici che meritano.

Maria Benedetta Pasquali

Da uno scritto confidenziale di Mariabenedetta emerge questo ritratto.

“Qualcosa di me”

Amo stare in mezzo alla natura e avere il contatto diretto con la terra, la nostra madre terra. Ho ereditato dal papà la passione per coltivarla e la porto avanti curando l’orto. Sono cresciuta ascoltando musica, leggendo opere liriche e ascoltando incantata  poesie scritte da uno zio. Ho iniziato a suonare a 4 anni. Sono sempre stata appassionata di libri gialli e di romanzi. Mi piace dire che sono cresciuta a pane e Tiziano Terzani, integrata da un forte spirito di sostegno dei diritti della donna e aperto senso di giustizia. Amo leggere libri di psicologia e filosofia. La scrittura di poesie o saggistica è arrivata per caso, mi diverte, mi rilassa e posso vivere molte vite in un’unica vita. Tutto ciò che scrivo sgorga dal cuore come un fiume in piena che dirompe in parole, anima e sentimenti. Mi piace la positività del vivere. Amo intensamente sorridere e non voglio perdermi neppure un attimo nell’invissuto. (Benny)

Note biografiche in QUARTA DI COPERTINA

Mariabenedetta Pasquali è diplomata presso il Conservatorio F. E. Dall’Abaco di Verona in flauto traverso. Ha studiato Tin Whistle alla Cluncy Summer School di Milton Malbay in Irlanda. Insegnante di flauto traverso e flauti irlandesi. È leader del gruppo di musica irlandese, celtica: HANRAHAN.

sempre in quarta di copertina

“Ogni giorno mi alzo con un motivo di speranza e un sogno nel cassetto…
Un cassetto che trabocca e aspetta un nuovo giorno, il nuovo SOGNO di domani “

«Con delicatezza ma con un linguaggio diretto, talvolta evocativo, e talvolta spiazzante. Mariabenedetta scandaglia, distende, dipana il suo personale percorso di vita in tutti i suoi innumerevoli volti senza allusioni, né sotterfugi: la realtà si presenta così ai nostri occhi in tutta la sua terribile e grandiosa imponenza e spettacolarità. Un viaggio intimo che diventa manifestazione corale  di un mondo genuino, schietto e spontaneo, che affonda le proprie radici negli affetti più cari.» Lia Valente, Professoressa di Lettere.

Elisa Zoppei 

↓