Edizione Speciale *San Valentino 2013*

 

…a cura di Anna Maria Matilde Filippozzi

divider

San Valentinos. valentino

Amore guarda non con gli occhi, ma con l’anima…

William Shakespeare

 divider

L’amore non dà nulla fuorché sé stesso, e non coglie nulla se non da sé stesso. L’amore non possiede, né vorrebbe essere posseduto poi ché l’amore basta all’amore.

Kahlil Gibran

 divider

Occorre somigliarsi un po’ per comprendersi, ma occorre essere un po’ differenti per amarsi.

Paul Bourget

 divider

Nel vero amore è l’anima che abbraccia il corpo.

Friedrich Nietzsche

 divider

Chi ha avuto la fortuna di incontrare l’amore, faccia di tutto per mantenerlo vivo, perché l’amore non invecchi. E chi non l’ha incontrato, apra il cuore alla speranza, poiché la vita è sempre una speranza d’amore.

Nicola Abbagnano

divider

Credo in te, amore mio.

Credo nel tuo sorriso,
spicchio di gioia per il mio cuore.
Credo nel tuo sguardo,
luce riflessa del tuo cuore.
Credo nella tua mano,
che sa tener salda la mia.
Credo nel tuo abbraccio,
approdo sicuro nel tuo cuore.
Credo nella tua parola,
espressione limpida del tuo amore.
Credo in te, amore mio,
così, semplicemente,
nelle trame silenziose
dei piccoli meravigliosi gesti
di ogni giorno.

*Aurorablu*

divider

 

Il 14 febbraio, come tutti sanno, si festeggia San Valentino.

Una giornata perfetta per scambiarsi promesse d’ amore.

Una festa che sembra esistere da tempo e della quale pochi sembrano chiedersi l’origine.

Ma perchè l’amore si festeggia proprio il 14 febbraio?

Per scoprirlo bisogna andare molto indietro nel tempo, tra il 176 e il 273 d.C.,

periodo durante il quale visse Valentino da Terni Santo e Martire Cristiano

divenuto patrono dell’amore .

Ci sono numerose ricostruzioni e leggende su Valentino e l’amore.

***

divider

Valentino, sentì passare vicino al giardino due giovani fidanzati che litigavano.

Si avvicinò loro con una rosa e gliela regalò, pregando per la loro riconciliazione.

Il fatto divenne velocemente pubblico e molte coppie si presentarono a Valentino

per risolvere i loro problemi.

Un’altra versione di questa leggenda narra che il Santo, sia riuscito a coinciliare i due giovani facendo volare intorno a loro coppie di piccioni che si scambiavano effusioni.

Nonostante l’antica Santità di Valentino, non è poi da molto tempo che la festività

ha preso piede così come noi la conosciamo oggi.

Basta davvero poco per ritrovare un po’ dell’antica autenticità legata a questa festa,

solo a questo punto, potremo poi riscoprire, il sentimento dell’amore autentico

e farne regalo al nostro partner.

rosa

Se volete sorprendere il vostro partner nel giorno più romantico per tutti gli innamorati, preparate questa gustosa torta, un modo dolce e romantico per dire

* Ti Amo* alla vostra Lei o Lui.

torta cuore1

 

Ingrdienti:

150 gr. cioccolato fondente
110 gr. zucchero
30 gr. cacao amaro
2 uova
una noce di burro

Preparazione:
Sciogliere a bagno maria la tavoletta di cioccolato ed il burro.

Montare bene i tuorli assieme allo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e spumosa.

Unire il cioccolato fuso.

Montare gli albumi a neve,

aggiungere il cacao in polvere ed unirlo

delicatamente al composto al cioccolato preparato in precedenza.

Versare il composto in una tortiera possibilmente a forma di cuore

cuocere in forno preriscaldato a 160° per circa 40 minuti

lasciar raffreddare e decorare a piacere.

Buon San Valentino a tutti !

divider

↓