“De San Luca (18 Otobre), le lodole… – 123

…a cura di Graziano M. Cobelli

libri

Separatore

De San Luca (18 Otobre), le lodole le se speluca.
A San Luca (18 Ottobre), le allodole si spennano.

***

A i Santi (1 Novenbre), el formento ‘n ti canpi.
Per i Santi (1 Novembre), si deve aver già seminato il frumento.

***

Omo che giura, caval che sùa, dona piansente, no’ sta credarghe par gnente.
Uomo che giura, cavallo che suda, donna che piange, non gli credere mai.

***

Vàrdete da ‘l culo de ‘l mulo, da i denti del can e da ci gà senpre la corona ‘n man.
Stai attento al culo del mulo, ai denti del cane e da chi ha sempre il rosario in mano.

***

L’è mejo star arente a uno che càga, che a uno che sc-iàpa.
Meglio star vicino ad uno che sta cagando, che a uno che spacca la legna.

Separatore

↓