…si dice: “Lavorare per il re… – 108

…a cura di Graziano M. Cobelli

libri

…si dice: “Lavorare per il re di Prussia”.

Il modo di dire “lavorare per il re di Prussia”, oggi meno diffuso di un tempo, vuol dire darsi da fare inutilmente, a proprio danno o, peggio, a vantaggio della parte avversa.
Il detto è importato dalla Francia: nasce dal ritornello di una popolare canzoncina satirica diffusasi a Parigi contro il principe di Soubise (1715-1787) dopo che questi nel 1757 condusse le truppe austro-francesi a una disastrosa sconfitta nella battaglia di Rossbach, in Sassonia, contro i prussiani del re Federico II° il Grande.
Il principe di Soubise non si accorse di una rapida manovra dell’esercito nemico e le sue schiere furono attaccate di sorpresa con esiti catastrofici.

Tratto da: Rivista TeleSette.

↓