Edizione Speciale * S.Natale 2014 *

… a cura di Anna Maria Matilde Filippozzi

 

 

 Natale

Spero che il Natale non diventi mai, per te,

un’incombenza da sbrigare in fretta,

di quelle che non vedi l’ora che passino e fuggano via.

Mi auguro che questo Santo Giorno

voglia per te dire, sempre, gioia e serenità;

felicità e desiderio di stare assieme.

Verrà un tempo, poi, nel quale

Ti diranno che il Natale

Non è solo luci e doni;

c’è dell’altro: l’esser buoni,

il sapere che là di fuori 

c’è chi dorme sotto il cielo  

mentre gli altri lì al calduccio 

si rimpinzan come ghirbe

straboccanti e strasatolle

di canditi, dolci e chicche.

Ebbene, si! E’ tutto vero!

scoprirai che questo giorno

non per tutti arriva uguale:

c’è chi affoga nei regali

e a chi manca da mangiare. 

Tu però, fin quando ancora

non sarai che un fanciullino

non pensare a certe cose.

Quando arriva il buon Natale

parla pure di magia,

di alberelli colorati

di regali che dall’alto

son di notte scaricati:

Il Natale è anche questo

Festa, brio e buonumore

Son folletti e spiritelli

Che fan festa e gran rumore

Son foreste di giganti

imbiancate dalla neve

da cui sbucano festanti

Gnomi, fate e mangianeve.

 Orsù, esulta,  quando lo vedrai arrivare!

orna il cuor d’addobbi e luci:

non c’è altro che un bambino

debba fare per Natale!

 Alessandro Cancian

   L d’amore,

 quella ardente felicità di vivere accanto a chi ami.

Stephen Littleword

 

 

 

↓