Edizione Speciale *San Valentino 2020*

 

…a cura di Anna Maria Matilde Filippozzi

 

“C’è un’unica felicità nella vita: amare ed essere amati.”

(George Sand)

 

 

La dolcezza del cuore
viene da dolci bevande
nere come la notte,
bianche come il paradiso.
Su queste cioccolate si imbastiscono versi o parlate leggere.
È questa l’amicizia che nasce a tavolino
quando tu mi sorridi come la cioccolata.

Alda Merini.

Il Cibo degli Dei

Il cioccolato come idea giusta per festeggiare questa ricorrenza con un tocco di dolcezza in più.

Ma perché ogni anno per San Valentino si regalano dei cioccolatini o comunque il cioccolato è presente in qualsiasi cosa?

Il cioccolato è legato a doppio filo alla Festa degli Innamorati e nel mondo il cioccolato fa da sempre rima con Amore.

Fino a tutto il ‘700 il cioccolato si consumava solo sotto forma di bevanda come facevano le antiche civiltà precolombiane.

Cioccolato come cibo dell’Amore.

La correlazione Amore e cioccolato è associabile a fattori culturali. Già ai tempi delle civiltà Maya e Azteca su tutte, il cacao  era così prezioso da essere utilizzato come valuta di scambio.

Arrivati in Europa nel ‘500 il cacao e la cioccolata furono subito apprezzati tra le élite nobiliari  del vecchio continente divenendo in breve un vero e proprio status symbol.

Il cioccolato è diventato un pegno d’Amore perché bene prezioso e di lusso, e questa sua “lussuosità” lo faceva apparire come un regalo speciale con cui omaggiare la propria amata.

Ancora oggi il cioccolato appare come uno dei pegni d’Amore più adatti da donare in un’occasione speciale ad una persona speciale.

Buona  festa a tutti gli innamorati !

 

 

↓