I lavori d’autunno in giardino

 

… a cura di Anna Maria Matilde Filippozzi

 

Per i fortunati che hanno un giardino, l’autunno è stagione di grandi lavori.

Vento, pioggia e freddo possono essere un ostacolo, è vero, ma se ci attrezziamo con il giusto riparo…

Prima che le piante vadano in riposo, il consiglio è quello di procedere con le potature per eliminare i rami che sono cresciuti male, in eccesso o che appesantiscono la pianta senza farla crescere nel modo giusto. In questo modo in primavera la pianta sarà più vigorosa e indirizzerà i nuovi fusti nella corretta direzione. Anche le piante da fiore o quelle rampicanti avranno bisogno di essere ripulite dai rami in eccesso e dai rami morti, sempre per facilitare la vita della pianta.

*

Sarà bene ritirare nella serra o in veranda le piante in vaso più delicate. Ricordatevi che anche in inverno le piante, anche se alcune sono in riposo vegetativo, continueranno ad aver bisogno di aria e di luce, quindi cerchiamo di posizionarle al riparo dal freddo, ma in un angolo strategico dove possano ricevere la luce del giorno nella giusta quantità. Ma fate sempre attenzione che il sole, attraverso il vetro, non bruci le foglie delle piante se non volete compromettere irrimediabilmente la salute delle vostre piante.

*

L’autunno è il periodo ideale per piantare i nuovi bulbi che fioriranno in primavera, come i tulipani, i narcisi o i giacinti. Piantiamoli adesso, in profondità e poi ricopriamo bene il terreno con uno strato protettivo di torba o di foglie secche.

I bulbi delle specie estive, che ormai sono sfioriti, devono essere invece dissotterrati, puliti e poi riposti in una scatola con qualche buco per consentire una corretta areazione. Sistemiamoli in un luogo riparato e ben asciutto: così saranno pronti per essere piantati nuovamente a primavera!

*

Un’altra operazione importante è quella di mettere a dimora in vaso, o direttamente nel terreno, le piante che fioriranno durante l’inverno, come l’erica, l’iperico, i crisantemi, i ciclamini ma anche gli arbusti con le bacche colorate, perfette per arricchire il giardino d’inverno con un tocco di colore!

*

Se avete uno o più alberi da frutto, questo è il momento della potatura! Procedete con il taglio e poi ricoprite le superfici con un mastice cicatrizzante per evitare che parassiti, batteri e funghi attacchino la vostra pianta. Tra un taglio e l’altro ricordatevi sempre di disinfettare con la fiamma le cesoie.

Buon Lavoro !

↓