“De Sant’Ana, el riso ‘l va… – 289

a cura di Graziano M. Cobelli

libri

Separatore

De Sant’Ana (26 Lujo), el riso ‘l va ‘n cana.
A Sant’Anna (26 Luglio), il riso va in canna (si prepara).

***

La creansa, la sta ben anca’n casa de ‘l diàolo.
La creanza, è doverosa anche in casa del diavolo.

***

Ghe sucede de tuto, come se l’esse robà el mas-cio de Sant’Antonio.
Gli succede di tutto (tanta sfortuna), come se avesse rubato il maiale di Sant’Antonio
(come avesse commesso un sacrilegio)

Separatore

↓