…si dice: “Dare il colpo… – 274

…a cura di Graziano M. Cobelli

libri

…si dice: “Dare il colpo di grazia”.

«Dare il colpo di grazia» significa infliggere un attacco fatale a qualcuno che si trova già in condizioni di difficoltà.
Il riferimento è a un gesto che si consumava in guerra o dopo un’esecuzione: era il colpo letale inferto a un combattente ferito allo scopo di evitargli le atroci sofferenze di una lenta agonia.
Il «colpo di grazia» veniva di solito inferto a fine battaglia con una particolare daga, chiamata proprio «misericordia», in genere da un uomo di chiesa.
Più di recente, con l’introduzione della fucilazione per eseguire una condanna a morte, il colpo di grazia viene comminato con una pistola alla nuca, in genere dall’ufficiale a capo del plotone.

Tratto da: Rivista TeleSette.

↓