…si dice: “Fare il… – 246

…a cura di Graziano M. Cobelli

libri

…si dice: “Fare il crumiro”.

Per crumiro si intende oggi con accento sprezzante un lavoratore che seguita a prestare la sua opera anche se è in corso uno sciopero.
La parola deriva dal nome della tribù tunisina dei Khumir (in italiano inizialmente Krumiri, ispirando anche un tipo di biscotto).
I Khumir divennero famosi a fine ‘800 per le loro scorrerie tra Tunisia e Algeria, che indussero i francesi a occupare la Tunisia e a dipingerli come selvaggi.
L’accezione attuale di crumiro viene da un lungo sciopero attuato nel porto di Marsiglia nel 1901 in cui si voleva sostituire gli scioperanti con lavoranti arabi che vennero definiti Krumiri dalla stampa.

Tratto da: Rivista TeleSette.

↓