…si dice: “Parlare a… – 244

…a cura di Graziano M. Cobelli

libri

…si dice: “Parlare a vanvera”.

«Parlare a vanvera» vuol dire esprimersi a casaccio, senza senso, in modo disinformato e incauto.
Troviamo questa locuzione scritta per la prima volta in un testo del 1565 dello storico e umanista fiorentino Benedetto Varchi.
Ma l’espressione (che in certe zone della Toscana diventa «parlare a bàmbera») è da ricercare nel lessico popolare regionale, probabilmente dall’antico fànfera, voce espressiva che vuol dire «cosa da nulla, sciocchezza» (vedi anche fanfaluca) richiamando il suono (fanf-fanf) di chi parla farfugliando in modo incomprensibile.

Tratto da: Rivista TeleSette.

↓