“De Giugno se … – 241

…a cura di Graziano M. Cobelli

libri

 

Separatore

De Giugno se ‘npenisse ‘l pugno.
A Giugno si riempie il pugno con spighe di grano.

***

Coando ‘l pitòco mete le braghe su ‘l leto, ghe nasse ‘n fiol.
Quando il povero mette i pantaloni sul letto, gli nasce un figlio.

***

Messa scoltà, giornada goadagnà.
Messa ascoltata, giornata guadagnata.

Separatore

↓