…si dice: “Andare a Canossa… – 19

…a cura di Graziano M. Cobelli

libri

…si dice: “Andare a Canossa”
L’espressione “andare a Canossa” significa riconoscere i propri errori chiedendo perdono.
L’origine della frase risiede in un episodio storico.
L’Imperatore Enrico IV°, in conflitto con Papa Gregorio VII°, lo dichiarò deposto a Worms nel gennaio 1076. Per ritorsione il Pontefice scomunicò Enrico IV° un mese dopo sciogliendo i sudditi dal giuramento di fedeltà al Monarca.
I Principi tedeschi allora imposero all’Imperatore di riconciliarsi con il Papa entro un anno. Enrico IV° dovette dunque andare a chiedere perdono a Papa Gregorio VII° che nel gennaio 1077, trovandosi presso il castello di Matilde di Canossa, lo umiliò lasciandolo tre giorni fuori dal portale con il capo cosparso di cenere.

Tratto da: Rivista TeleSette

↓