…si dice: “Come il cacio… – 168

…a cura di Graziano M. Cobelli

libri

…si dice: “Come il cacio sui maccheroni”.

Il detto «come il cacio sui maccheroni» è usato per indicare qualcosa che, accadendo, completa al meglio una situazione, rendendola perfetta.
L’origine del motto è molto antica e si riferisce al tempo in cui questo nuovo tipo di pasta corta e bucata (poi fatta seccare e bollita al momento) prendeva piede nella gastronomia italiana, introdotta intorno al XIII° secolo dalla Sicilia occidentale, di cultura araba.
Le ricette della gastronomia del basso Medioevo attribuiscono alla pasta, e ai «maccaroni» in particolare, il ruolo di ghiotto contorno da gustare col formaggio grattugiato.
E del resto il Boccaccio, nel XIV° secolo, in una celebre novella descrive i maccheroni col cacio grattato come una delle delizie del paese di Bengodi.
Il pomodoro arriverà in tavola solo nel ‘700.

Tratto da: Rivista TeleSette. 

↓