…si dice: “Fare un… – 156

…a cura di Graziano M. Cobelli

libri

…si dice: “Fare un saltafosso”.

“Fare un saltafosso” vuol dire tendere un tranello che consiste nel dare per certo un fatto solo possibile per indurre qualcuno a dire o a fare qualcosa che non vorrebbe.
Per esempio: in un interrogatorio un inquirente dice al complice di una banda criminale che i suoi compagni hanno confessato per indurlo a parlare a sua volta.
L’immagine all’origine del detto, il fosso, è un solco scavato nel terreno in cui scorre l’acqua e rappresenta simbolicamente una barriera da scavalcare per migliorare (vedi: “saltare il fosso”, prendere una decisione importante).
Ma qui si tratta di far credere all’altro di poter superare l’ostacolo inducendolo invece all’errore.

Tratto da: Rivista TeleSette.

↓